Il Gps che porta al formaggio

Mark Perna

Non tutti i navigatori GPS sono uguali. La differenza, questa volta è proprio la destinazione. MyNav Agreestreet è infatti un software particolare, adatto a chi vuole lasciarsi guidare sulle strade del gusto. Non si tratta di uno slogan, ma della caratteristica peculiare di questa soluzione. Oltre ai consueti punti di interesse come le stazioni di rifornimento o gli hotel, il prodotto di MyNav include una banca dati dei principali prodotti e aziende agroalimentari italiane certificati DOP e IGP. L’idea potrebbe apparire bizzarra, ma messa in pratica regala occasioni inattese. Le informazioni archiviate nel software si basano sull’Atlante QualiGeo realizzato dalla Fondazione Qualivita. Tradotto in modo pratico significa poter raggiungere facilmente i produttori di 155 tipi di agroalimenti come formaggi, oli, spezie ed essenze, ortofrutta e cereali. L’operazione è semplice, basta andare nell’apposito menù del navigatore, scegliere la categoria d’interesse e lasciare che il navigatore prepari l’itinerario. Nel complesso il software appare intuitivo e facile da utilizzare. Il calcolo del percorso è piuttosto rapido, anche se questa funzione dipende dal dispositivo utilizzato, perché il MyNav Agreestreet può essere montato su diversi palmari Pocket PC e smartphone. L’aspetto grafico, pur garantendo una buona lettura delle informazioni potrebbe essere migliorato. Il software con cartografia e banca dati da caricare su palmare già in possesso costa 149 euro.