Grafico segreto dei militari Usa: Irak verso il caos

New York. Un Paese che si avvicina gradualmente verso il caos: è questa l'immagine della situazione irachena sintetizzata in un grafico segreto, utilizzato in una riunione del Comando centrale delle Forze Usa due settimane fa e pubblicato ieri dal New York Times on line. Secondo il quotidiano, il documento consente di avere la visione di come i comandi militari giudicano la situazione e l'evolversi della guerra. L'Irak, secondo questa analisi, si sta rapidamente allontanando dalla «pace», posta sul lato sinistro del grafico contrassegnato dal colore verde, e, passando attraverso una gamma di colori dal giallo all'arancione, è molto vicino al lato destro dello spettro di possibilità, una zona rossa chiamata «caos». Secondo questa immagine, c'è stata una brusca accelerazione della violenza, a partire dall'attentato di febbraio a Samarra contro la moschea sciita, e un ulteriore peggioramento in ottobre. Nell'aggiornare l'indice i militari hanno valutato fattori come l'inefficacia della polizia irachena. Il portavoce della Casa Bianca, Tony Snow, ha detto che il grafico fotografa solo «una parte della scena» e risale ai giorni di Ramadan, quando le violenze avevano raggiunto il punto più alto». Ora, sostiene Snow, la situazione è migliorata.