La Gran Bretagna dei mommy boys

Scricchiola in Gran Bretagna il mito dell’indipendenza dei giovani, fuori casa ed economicamente autonomi dalla famiglia già a 18 anni. Il quotidiano londinese «Times» qualche tempo fa ha rivelato che secondo le ultime stime rese note dall’Office for National Statistics, un quarto degli uomini tra i 25 e i 29 anni vive ancora in famiglia, mentre solo una donna su otto alla stessa età non ha ancora lasciato la casa d’origine. Incapaci alla soglia dei trent’anni anni di far funzionare una lavatrice o di cucinarsi qualcosa da soli, questi giovani appartengono alla nuova generazione dei “mummy’s boys”. Il numero dei giovani che non hanno lasciato la casa dei genitori ha toccato il picco massimo degli ultimi vent’anni lo scorso dicembre.