In Gran Bretagna Migliaia approfittano dell’influenza per darsi malati

Migliaia di britannici avrebbero sfruttato la paura di diffusione della nuova influenza di origine suina per darsi malati sul lavoro e si teme che dopo il weekend-ponte con il primo maggio il loro numero possa impennarsi, facendo perdere milioni di sterline ai datori di lavoro. È quanto ha riportato ieri il quotidiano britannico Daily Mail , secondo cui negli ultimi tempi, da quando è scoppiata la crisi, le assenze sul lavoro nel Regno Unito sono aumentate del 20 per cento. Insomma, nonostante i casi accertati, moltissime persone hanno trovato una buona scusa per prendersi una pausa.