Gran Bretagna Stop agli scioperi Assunti anche 102 inglesi

Partita chiusa. Torneranno al lavoro lunedì 9 gli operai della raffineria di Grimsby, nel nord Lincolnshire (nord est Inghilterra) dopo il voto favorevole all’accordo raggiunto tra la Total - proprietaria della raffineria - e i sindacati. Il nuovo accordo assegna 102 posti di lavoro a operai britannici su un totale di 195 nuovi impieghi, nel contratto per la desolforazione del sito. Nessuno tra i 300 operai, italiani e portoghesi, impiegati dalla Irem - la società siracusana che ha vinto l’appalto per il contratto - perderà il suo impiego. Il voto degli operai è stato unanimemente favorevole. «È stata un’ottima decisione; ora abbiamo la possibilità di tornare a lavoro, ma la battaglia non finisce qua» ha detto Phil Whitehurst, membro del comitato negoziatore del Gbm Union.