La Gran Bretagna vista da Tokyo

David Peace è nato nel 1967 nel West Yorkshire, in Inghilterra. Incluso nel 2003 dalla rivista Granta fra i dieci migliori giovani scrittori dell’ultimo decennio, è l’autore inglese che più prepotentemente si è affermato di recente sulla scena editoriale. Anche se ormai vive da tempo a Tokio con la moglie giapponese, ambienta tutti i suoi romanzi nel Nord dell’Inghilterra, dove disoccupazione e miseria fanno da motore a degrado e violenza. Come in questo suo nuovo GB84, anche nei romanzi precedenti, che compongono la quadrilogia chiamata Red Riding Hood - ossia: 1974, 1977, Millenovecento80 e Millenovecento83 - Peace prende avvio da fatti di cronaca teorizzando che «noi siamo definiti, e dannati, dai crimini commessi nella nostra epoca».