Il gran circo della politica costa molto e produce poco

Negli ultimi mesi si parla molto del costo della politica in Italia. Tutti ne parlano sui giornali, alla Tv e nelle stanze del potere. Ma i costi, intanto, non diminuiscono. La galassia della politica italiana è composta da 78 parlamentari europei e 951 nazionali, 1.118 consiglieri regionali, 3.039 consiglieri provinciali, 119.046 consiglieri comunali, 12.820 consiglieri di Comunità montane e 12.541 consiglieri di circoscrizione. Per non parlare delle Regioni a statuto speciale e di tutti i privilegi che rappresentano. Dal conteggio sono esclusi il Quirinale, Palazzo Chigi, uffici di presidenza di Camera e Senato, ministri, viceministri, portaborse, uffici di rappresentanza, pensioni, e rimborsi di varia natura. Poi ci sono gli incarichi e le consulenze esterne, le spese per missioni e i rimborsi elettorali. Attraverso i finanziamenti pubblici i partiti, anche piccoli, riescono a stare a galla, nonostante la diminuzione dei loro iscritti e un referendum del 1993 che abrogava tali finanziamenti. Tutto quanto alla faccia del popolo che deve mantenere in piedi il grande circo della politica che costa molto e produce poco.