Il gran ritorno socialista Ora Formica si fa «Avanti!»

Rino Formica oggi ritorna in edicola come direttore dell’Avanti, in accoppiata con lo storico migliorista Emanuele Macaluso e il suo Riformista, a 12 anni esatti dalla scomparsa di Bettino Craxi. Per l’ex ministro delle Finanze è un gran ritorno. Nel 1982 Beniamino Andreatta lo definì «un commercialista di Bari esperto di fallimenti e bancarotte» nella famosa «lite delle comari» che costò il posto di presidente del Consiglio al Pri Giovanni Spadolini e e spianò la strada al Fanfani V, durato appena 8 mesi. A Formica si devono alcune attualissime perle, come «la politica è sangue e mer...» oppure la «corte di nani e ballerine» e «il convento è povero, ma i monaci sono ricchi». I vecchi vizi non tramontano mai...