Grande annata di Gagli: è l’italiano più vincente

Il toscano Lorenzo Gagli prosegue nel suo periodo d'oro e conferma il grande interesse, che fin da giovanissimo, ha suscitato nell'Italia del golf. Continua imperterrito a mietere successi avvicinandosi a grandi passi al gotha del green. Ha conquistato in poco più di un mese la terza vittoria stagionale nell'Alps Tour, imponendosi nell'Una International Open, torneo disputato sull'impegnativo percorso del Golf Club Poggio dei Medici, a Scarperia (Fi), e sponsorizzato dalla prestigiosa catena alberghiera Una Hotels & Resorts.
Il ventiduenne toscano nato Bagno a Ripoli si è aggiudicato l'assegno di 5.800 euro chiudendo in 205 colpi con l'ultimo giro in 66 ed ha ha preceduto di due lunghezze Alessio Bruschi e il francese Charles Russo. Al 17° posto si è classificato Costantino Rocca che ha terminato i 3 giri del percorso con il punteggio di 218, ma la cui sola presenza ha dato ulteriore valore tecnico alla manifestazione.
Gagli, che è diventato l’italiano più vincente dell’annata, ha avuto un ottimo avvio con tre birdie, poi ha perso tre colpi tutti insieme alla buca 4: «Malgrado la disavventura - ha detto Gagli - ho mantenuto la concentrazione, ho subito recuperato con due birdie e sono rimasto a ridosso dei primi. Poi nella seconda parte le cose sono filate nel modo giusto e sono riuscito a mettere insieme cinque birdie consecutivi nelle ultime cinque buche che mi hanno permesso di sorpassare gli avversari. Il suo punto di forza, oltre a un ottimo swing, è indubbiamente la testa e la saldezza mentale propria di un atleta che non molla mai. «È vero, in campo sono sempre molto determinato e gioco con la convinzione di poter vincere. È così da quando ho ottenuto il mio primo successo in Francia a inizio settembre. Oggi il feeling con il "bastone" è stato meraviglioso, tanto che ho realizzato ben undici birdie».
Soddisfatto anche Bruschi: «Dopo una stagione difficile questo risultato ci voleva. Mi dà la carica giusta per affrontare lo Stage 2 della Qualifying».
School dell'European Tour.