Un grande Calì conquista l’Inghilterra

Northampton. Ancora una vittoria italiana in campo europeo, la terza nell'arco di un mese. L'ha ottenuta Giuseppe Calì, che si è imposto nella Mobile Cup, torneo del Seniors Tour disputato al Collingtree Park GC di Northampton, in Inghilterra. Calì, cinquantatreenne nato a Mirano (VE) ma di origine siciliana, ha concluso il torneo con 208 colpi (66 70 72), otto sotto par, dopo una corsa di testa. Grazie a un birdie sull'ultima buca ha superato di un colpo lo scozzese Martin Gray (209 - 67 72 70) con il quale ha dato vita a un emozionante duello finale, mentre gli altri pretendenti al successo non sono riusciti mai a inserirsi nella lotta pur rimanendo sulla scia dei due protagonisti. Al terzo posto con 210 lo statunitense Alan Tapie (68 69 73), che ha annullato le sue chances infilando quattro bogey consecutivi, al quarto con 211 Horacio Carbonetti e Gordon Townhill. Calì, partito per il giro finale con un colpo di vantaggio su Tapie e tre su Gray, ha segnato un birdie alla quarta buca, poi ha avuto un momento difficile tra la 8 (doppio bogey) e la 10 (bogey), ma è riuscito a mantenere il primato pur se raggiunto da Gray. L'italiano ha tentato due volte l'allungo, prima su errore dell'avversario (buca 13), poi con un birdie alla 15 al quale lo scozzese ha replicato alla 16. L'epilogo sull'ultimo green con Calì che ha ottenuto il “4” del birdie e il primo titolo nel Seniors Tour.