Grande distribuzione: 5mila negozi già chiusi

Alla crescita esponenziale della grande distribuzione commerciale corrisponde a Roma una diminuzione dei negozi al dettaglio che, negli ultimi due anni, ha riguardato 5mila unità. Lo denuncia Confesercenti, che nel corso di una conferenza stampa ha chiesto al Comune di Roma di mettere «al centro la questione del commercio, un comparto che garantisce ricchezza, servizio al consumatore ma anche sicurezza e vivibilità della città». Di qui la richiesta degli operatori di «fare subito il piano urbanistico del commercio - ha detto il segretario generale Walter Giammaria - atteso da anni; rivedere le cubature commerciali per la città e riprogrammare le presenze commerciali all’interno degli articoli 11, per garantire un equilibrio tra piccola e grande distribuzione che già oggi è saltato».