«È una grande festa per risvegliare Milano»

L’assessore Bozzetti: «Tirerò tardi tra Navigli e Duomo». Sangalli (Camera commercio): «Io andrò nelle periferie»

«Tirerò l’alba. Sicuramente farò tappa sui Navigli e seguirò l’ultimo appuntamento della “Città delle vertiginì” sul tetto del Duomo. E poi colazione con una brioche sfornata dai panificatori in piazza Duomo». Giovanni Bozzetti non fatica a districarsi fra tantissimi appuntamenti della prossima Notte Bianca. «Milano - spiega l’assessore a Eventi, moda e turismo -, è una città dai mille volti e dalle mille anime che si incontrano, si intrecciano e spesso non sono contemporaneamente percepibili. Per una notte, una sola notte, tutte queste anime saranno ben visibili e tangibili. Con la seconda edizione di Milano Live vogliamo svegliare la città, rimetterla in movimento, accendere le idee e soprattutto vogliamo ritrovare, con una grande festa di popolo, l’orgoglio, l’entusiasmo per la nostra metropoli. Vogliamo che da questo evento si tragga lo slancio per guardare oltre e riacquisire la fiducia nella nostra Milano».
«Io, invece, farò un giro in periferia», replica Carlo Sangalli. «La città - aggiunge il presidente della Camera di commercio - deve mostrarsi in tutte le sue possibilità, non solo con le bellezze del centro. La prima edizione era sperimentale, spero che quest’anno la risposta dei commercianti sia maggiore. Il messaggio dell’iniziativa è indirizzato a tutte le categorie merceologiche. Se la città si muove, anche il commercio può fare la sua parte». L’anno scorso, ricorda Sangalli «i partecipanti sono stati 600mila con un indotto di due milioni e mezzo di euro». Ci sarà anche quest’anno, secondo Sangalli, «una ricaduta economica, ma al di là di questo aspetto, c’è qualcosa di più: questa manifestazione deve presentare la vera immagine della città, quella che Milano non riesce a mostrare durante il giorno per i molti impegni che ci assorbono. Il tempo libero non è tempo perso, ma è tempo che migliora la nostra qualità della vita».

Annunci

Altri articoli