Il grande giardino dei sapori perduti

A Cesenatico sulla costa romagnola, che sta tornando piacevolmente vivibile dopo la burrasca turistica estiva, c’è un indirizzo a tutta acquolina assolutamente da non perdere: il Giardino dei Sapori perduti in piazza Fiorentini numero 10, ilgiardinodeisaporiperduti.com, 0547.82507, dove Katia e Paolo incantano con «torte dolci e salate, conserve e marmellate, spianate e biscotti, liquori coi fiocchi, lunghe risate annaffiate d'Albana, aria genuina salata col mare». Lei che lascia l’ufficio e lui che smette di fare il cuoco per seguire sia lei sia l’idea di sublimare i biscotti fino a presentarne fino a 16 tipi diversi: «Cantucci, integrali, alla soia, al farro, al miele, al pistacchio, amaretti e mille altre ghiottonerie, senza dimenticare le “peschine”, gusci di pasta frolla farciti di crema pasticcera e bagnate nell'alchermes, quindi rotolate nello zucchero, ricordo dell'infanzia, o riempite di mascarpone, bagnate nel caffè e cosparse di zucchero e cocco!».