Grande Milano: lunedì il vertice del centrodestra

La città metropolitana «pronta» per il gennaio 2014. È la data obiettivo posta dal sindaco Giuliano Pisapia all'assemblea dei sindaci del milanese riuniti ieri a Palazzo Marino per discutere il percorso per la costruzione del nuovo ente territoriale. Sul tema del sindaco della città metropolitana «chiaramente sappiamo che deciderà il parlamento, ma tanto più saremo uniti su una proposta da presentare al governo più alta sarà la possibilità che le nostre idee siano accolte. Incominciamo a lavorare per essere pronti per il gennaio 2014». Lo slogan per il presidente della Provincia Guido Podestà è «se non ora quando». Per il futuro sindaco della città metropolitana «ci sia comunque elezione diretta» è la linea. Il nodo sarà proprio quello della scelta del supersindaco, se con elezione diretta o scelto dai primi cittadini di Milano e hinterland. Per chiarire la propria posizione ufficiale, i vertici locali del Pdl - da Mario Mantovani a Bruno Dapei, Giulio Gallera, Maurizio Bernardo, Luca Squeri - si riuniranno lunedì alle 18.30 a Palazzo isimbardi per un incontro sulla «Grande Milano».