Grande Punto «Auto Europa», gran gala a Torino

Maurizio Refini

da Milano

La Fiat Grande Punto sarà la protagonista della prossima convention della Uiga (Unione Italiana dei giornalisti dell’automobile) che si svolgerà dal 6 all’8 aprile a Torino, nella prestigiosa sede del Museo dell’auto «Carlo Biscaretti di Ruffia». In quell'occasione, infatti, sarà ufficialmente consegnato al management del gruppo torinese, guidati dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, il Premio «Auto Europa 2006» che i giornalisti hanno assegnato alla Grande Punto a conclusione della tre giorni dell’Uiga Motor Day di novembre a Riccione. La Grande Punto ha ottenuto 687 punti, precedendo, nell’ordine, Peugeot 1007 (633), Psa-Toyota (332), Alfa Romeo 159 (328), Bmw Serie 3 (252) e Renault Clio (213). nei mesi scorsi, inoltre, il modello italiano si è aggiudicato le 5 stelle EuroNCAP ponendosi ai vertici della categoria nel campo della sicurezza. Tra l’altro, è l’unica vettura del segmento B omologata protezione pedone (3 stelle) e bambini (3 stelle). Salgono così nove le vittorie delle vetture di Fiat Auto: in precedenza si erano aggiudicato il prestigioso premio l’Alfa 164 (1988), Fiat Tipo (1989), Cinquecento (1993), Punto (1995), Bravo/Brava (1996), le Alfa 156 (1998) e 166 (1999), quindi la nuova Fiat Panda (2004). «Auto Europa» è il più importante riconoscimento della stampa specializzata nazionale e viene assegnato alla vettura costruita e commercializzata in Europa che, per tecnologia, prezzo ed estetica, risulta essere il miglior mix a favore degli acquirenti.
Quella di quest’anno è la ventesima edizione del Premio, traguardo importante che l’Uiga onorerà con una tre giorni interamente dedicata al mondo dell’automotive, con conferenze stampa di industrie legate alla componentistica; un seminario sulla crescita delle testate motoristiche on-line, con le prospettive commerciali e le nuove opportunità di lavoro per i giornalisti; un dibattito con la Società Autostrade sul tema sicurezza; un incontro con il management della Ferrari a contorno della mostra fotografica sul recente raid delle vetture di Maranello in Cina.
In programma è quindi l’intervento di Andrea Pininfarina, vicepresidente di Confindustria che precederà, nel tardo pomeriggio di venerdì prossimo, la cerimonia di consegna del Premio «Auto Europa» ai vertici della Fiat.