«Un grande successo per il governo polacco»

Varsavia. Il premier polacco Jaroslaw Kaczynski ha definito un «grande successo» il vertice Ue di Bruxelles, dove la Polonia è stata rappresentata dal presidente Lech Kaczynski, fratello del primo ministro. Il prolungamento fino al 2014 del sistema del voto basato sul Trattato di Nizza è «un successo della Polonia», ha detto ieri il premier in una conferenza stampa a Varsavia.
In particolare ha apprezzato il fatto che al nuovo trattato - su pressione della Polonia - è stato aggiunto anche «il freno di emergenza» sotto la forma del «compromesso di Ioannina» (che rafforza la possibilità di blocco della Polonia). «Dal punto di vista strettamente polacco il sistema di Ioannina è meglio di quello della radice quadrata», ha detto il premier minimizzando il suo ruolo dietro le quinte e sottolineando che il merito del successo va solo a suo fratello Lech.