Con un grande Zaytsev la M. Roma sbanca Treviso

Importante e rotonda vittoria ieri nella ventunesima giornata di A1 di volley per la M.Roma in casa dei campioni d’Europa della Sisley Treviso, squadra con la quale i romani condividevano il secondo posto in classifica dietro la Bre Banca Lannutti Cuneo: 3-1 in rimonta per Mastrangelo, Tofoli e compagni, che restano soli al secondo posto e mantengono intatto il distacco dai piemontesi, che si sono liberati facilmente dell’Itas Diatec Trentino. La M.Roma ha bissato il successo della gara di andata e vendicando la sconfitta nella finale di Tim Cup. Partita tirata quella di ieri al PalaVerde di Treviso, davanti a 2900 spettatori. Primo set in discussione solo all’inizio: poi i padroni di casa prendono il largo e chiudono 25-20 in 24 minuti. Il secondo set sembra andare nella stessa direzione, Treviso va dapprima sull’8-5, poi sul 16-15, ma il muro della MRoma comincia a funzionare e i romani strappano il set 25-23 in 25 minuti. Il terzo set è il più lungo (26 minuti) ma il meno equilibrato, con i romani sempre avanti fino a nove punti: il set finisce 25-17. A questo punto Roma sogna i tre punti e non si distrae: chiude il quarto equilibratissimo set 25-21. Migliore in campo Ivan Zaytsev, ottimi anche Osvaldo Hernandez (24 punti) e Wytze Kooistra (14). prossimo turno mercoledì prossimo: la M.Roma ospita al palazzetto dello Sport L’Acqua Paradiso Gabeca Montichiari che ieri ha agganciato l’ottavo posto, l’ultimo buono per i play-off.