Grandi appuntamenti enogastronomici in un eco hotel nel mulino del ’500

Metti un cioccolatino al mulino. Ma anche una cassoeula con polenta, un vassoio di bolliti, l'arrosto con il Brunello. Sono gli appuntamenti gastronomici del Mulino Grande, «petit» hotel dalla filosofia green alle porte di Milano, in un mulino dei tempi di Leonardo che il restauro ha riportato a nuova vita. Nelle camere (21, di cui 7 suite): arredi di design, geotermia, pannelli solari e soluzioni high-tech firmati dall'architetto milanese Antonella Tesei. Nel ristorante Il Magiono capeggiato da Domenico Notturno, chef che ha lavorato con Ducasse, Marchesi e Oldani, cucina innovativa e, appunto, una rassegna di golosità a tema che una volta al mese porta in tavola sorprese a base di cioccolato, polenta e cassoeula (il 25 gennaio), carni (29 febbraio e 28 marzo)… Gli altri giorni c'è il menu con i prodotti dell'orto e le ricette creative dello chef. Tutte buonissime, difficile scegliere… Per informazioni: Hotel Mulino Grande, Cusago, www.hotelmulinogrande.it. A partire da 44 euro le cene tematiche, da 174 euro la camera doppia.