GRANDI OPERE: CAOS A SINISTRA

Da queste pagine abbiamo spesso criticato il ministro delle Infrastrutture, Antonio di Pietro per il suo atteggiamento quasi ostile nei confronti di quanto aveva fatto il precedente Governo in materia di grandi infrastrutture. Ma a lui, rispetto alla coalizione dell'Unione che in tre minuti, nel corso di un Consiglio dei ministri, ha cancellato cinque anni di duro lavoro, dobbiamo riconoscere un certo coraggio nell'affrontare un problema tanto spinoso. Venerdì 17 novembre egli ha (...)