LA «GRANFONDO»

Domenica 12 ciclisti milanesi affronteranno la più temuta granfondo ciclistica d'Europa insieme a 4.758 concorrenti provenienti da 29 nazioni. A Ötztal, in Austria, la competizione più dura e impegnativa delle Alpi aperta a professionisti e dilettanti si snoda lungo un percorso unico di 238 km con 5.500 m di dislivello, chiuso in gran parte al traffico veicolare. Si parte da Sölden nella valle tirolese dell'Ötztal attraverso il Kühtai (2.020 m), proseguendo in direzione Brennero (1.377 m), si sconfina in Italia a Vipiteno attraversando successivamente i passi Giovo (2.090) e Rombo (2.509 m), per poi fare ritorno a Sölden. I 5.500 m di dislivello sono suddivisi su 40,5 km di percorso pianeggiante, 95,7 km di salita e 101,9 km di discesa. Tempo previsto oltre 7 ore di dura e incredibile fatica.