«Il grano canadese non è contaminato»

A proposito dell’arresto dell’imprenditore pugliese Francesco Casillo, accusato dalla magistratura pugliese di aver acquistato una partita di grano contaminato proveniente dal Canada, l’ambasciatore canadese Robert R. Fowler tiene a precisare che «il grano canadese è assolutamente sicuro». E che «i campioni dei carichi sequestrati a Bari erano stati prelevati e analizzati in Canada confermando la piena conformità del grano ai requisiti internazionali e dell’Unione Europea in materia di sicurezza alimentare».