Grassini, la donna che fa grande il vino

È la più nota enologa donna d’Italia, consulente di grandi aziende. A Graziana Grassini, nata a Follonica, laureata in Scienze biologiche all’Università di Pisa e titolare di due centri di analisi autorizzati dal ministero delle Politiche agricole, l’associazione Athenaeum dedica una degustazione domenica dalle 16 alle 20 al St regis Grand Hotel di via Vittorio Emanuele Orlando. L’occasione per degustare i vini delle aziende che si avvalgono della sua consulenza: Fattoria di Magliano, Adanti, Vallone, I vini di Maremma, Cacciagrande, Fattoria Scopone, Torre a Cenaia, Alberto Longo, Gelso della Valchetta, Pakravan Papi, Castello di Montoro, Tenuta San Rocco, Poderi di Capo d’Uomo, Le Sedici, Canneta, Calagrande e Nomadelfia. Aziende per lo più toscane per le quali la Grassini, allieva prediletta del grande Giacomo Tachis, ha creato grandi vini rossi. Nel corso della degustazioni ai vini si potranno accompagnare formaggi, salumi, prosciutto, olio, tarallucci, biscotti, ricotta e altri prodotti dell’artigianato gastronomico italiano. Costo della degustazione 10 euro (5 per i soci Athenaeum).