«Gratta e sosta, più informazioni sull’uso delle tessere elettroniche»

Pagare il gratta e sosta con le tessere elettroniche, si può. Peccato che la domenica e negli orari serali è impossibile usarle. «Serve più informazione», conferma il difensore civico di Milano. Che a proposito delle tessere elettroniche a scalare per la sosta ha ricevuto durante l’anno parecchie segnalazioni. Le lamentele riguardano i limiti di utilizzo del sistema: la domenica e in orario serale non si può impostare la tariffa ridotta. Il difensore ha chiesto chiarimenti all’Atm che ha confermato: le tessere sono state emesse e concepite prima dell’entrata in vigore del regime tariffario ridotto. Limiti che, però, non sono noti agli acquirenti perché non sono stati ben pubblicizzati. L’ombudsman ha chiesto all’azienda di indicare i limiti agli utenti al momento dell’acquisto e di spiegarli in modo adeguato nel testo delle istruzioni per l’uso. Atm si è impegnato a trasferire il suggerimento all’ufficio competente precisando che il nuovo sistema «Sosta Milano Sms» supera questi inconvenienti.