Grave un bengalese ferito da tre romeni

Tre uomini sono stati fermati con l’accusa di tentato omicidio in concorso. I tre, tutti romeni, senza alcun motivo, lunedì notte, hanno aggredito un 39enne del Bangladesh in via Casilina. I romeni lo hanno avvicinato, picchiato e accoltellato. Le ricerche dei militari hanno permesso di rintracciare poco tempo dopo i tre malviventi. Durante la perquisizione domiciliare effettuata a carico degli aggressori, i carabinieri hanno trovato 2 pistole giocattolo, fondine per pistola, coltelli a serramanico e una sciabola di un metro di lunghezza. La vittima è stata ricoverata nel policlinico di Roma Tor Vergata, dove si trova in prognosi riservata. I tre arrestati sono stati trasportati nel carcere di Regina Coeli.