Grazie al libro di Brown ho scoperto che in città esiste «Azione Giovani»

Illustre Direttore, la polemica sul Codice da Vinci almeno un risultato lo ha prodotto e cioè quello di far sapere che anche a Genova esiste Azione Giovani e cioè l’organizzazione giovanile di An.
Come elettore di Alleanza Nazionale avrei preferito apprendere di una qualche iniziativa politica di Azione Giovani in una qualche scuola o in qualche Università da cui invece è completamente assente.
Evidentemente c’è ben poco da aspettarsi e minima deve essere la capacità attrattiva da parte di una Associazione i cui dirigenti dimostrano una paurosa pochezza culturale unita ad una congenita predisposizone all’onanismo intellettuale. La stessa prosa involuta che usano denota peraltro un cursus studentesco che deve essere stato assai stentato ed accidentato.
L’unica cosa che mi consola è il sapere che a livello nazionale Azione Giovani è ben altra cosa! Saluti molto cordiali.