Green Power Enel abbassa il prezzo dell’Ipo Oggi il termine

La nuova forchetta di prezzo di Enel Green Power, che è stata portata a 1,60-2,10 euro, punta a «valorizzare l’attenzione che numerosi piccoli azionisti, in Italia e in Spagna, hanno confermato alla Società, prenotando una quantità molto rilevante di azioni Egp oggetto dell’offerta». È quanto si legge in una nota di Enel che ufficializza il nuovo «range» di prezzo a cui verranno collocate le azioni della divisione di rinnovabili. Questa scelta consentirà a Egp di avere un azionariato bilanciato tra azionisti retail e investitori istituzionali, per stabilizzare il valore dell’azione e dare liquidità al titolo, in un’operazione trasparente e di pieno rispetto delle indicazioni di mercato. L’Ipo si chiude oggi.