Green Power sull’altalena: all’esordio cede fino al 4% poi recupera e chiude in pari

Continua l’operazione rinnovamento all’ufficio comunicazione del ministero dello Sviluppo economico dopo l’avvento di Paolo Romani e, nello specifico, del suo staff. A dispetto di chi parla di nomine a senso unico: prendiamo quella a capo ufficio stampa di Stefano Porro, 36 anni, in passato con il medesimo incarico nel team dell’ex governatore della Campania, Antonio Bassolino. Lo stesso Porro è stato direttore del dorso campano de L’Unità. Francesca Esposito, oltre a ricoprire il ruolo di portavoce del ministro, sarà anche capo della segreteria tecnica colmando così la lacuna lasciata da Claudio Nardone, uscito dopo le dimissioni da responsabile del dicastero di Claudio Scajola. Nuovo capo dell’ufficio legislativo è il funzionario della Camera, Frati. Paolo Mazzanti, già portavoce di Scajola e suo capo ufficio stampa, dovrebbe restare fino a fine anno. Dario De Marchi, all’epoca di Scajola responsabile dell’ufficio stampa, è tornato al Gse.