Il greggio torna sopra i 70 dollari

Prevalentemente positivi gli andamenti delle materie prime, a cominciare da oro e metalli metalli preziosi: alla fine della giornata di contrattazioni a New York, i future sull’oro con scadenza ad agosto sono stati scambiati a quota 591 dollari all’oncia, in rialzo di 10,50 dollari rispetto all’ultima rilevazione di martedì. Ancora più vistosi i rialzi sul platino. Quanto al petrolio, il prezzo del barile è tornato a sfondare la soglia dei 70 dollari. Significativi gli apprezzamenti per cacao e zucchero, in flessione il caffè.