In grembo porta un bimbo con due teste ma non vuole abortire: «È un dono di Dio»

Una donna inglese di 25 anni che è incinta di un raro tipo di gemelli siamesi dicefali - ovvero un corpo con due teste - ha deciso di non ricorrere all’aborto, nonostante il parere dei medici.
Lisa Chamberlain, fervente cattolica, intervistata dal «Sun» (al quale ha dato anche le immagini dell’ecografia, visibili sul sito) dice di aver escluso l’interruzione di gravidanza dopo aver parlato con il fidanzato Mike Pedace: «La gente mi dice, darai vita a un freak. Ma per me i miei gemelli sono un dono di Dio, e noi siamo determinati a dar loro una possibilità di vivere». I medici avevano detto a Lisa che era per lei difficile restare incinta, a causa di cisti alle ovaie. I gemelli siamesi sono stati osservati la scorsa settimana al St Mary’s Hospital di Portsmouth, dove la donna si era presentata con forti dolori alla schiena. «Dopo i risultati dell’ecografia, i medici e le infermiere continuavano a chiedersi se i due bambini fossero vicinissimi, o “qualcos’altro”. Poi l’ostetrica ha detto che avevano un solo corpo. Quando me l’hanno detto sono rimasta scioccata, ma dopo un solo giorno ho deciso che li avrei tenuti. Il personale dell’ospedale ci ha dato un grande sostegno».
«Qualcuno potrà pensare che i miei gemelli sono strani, ma per me sono solo speciali. Tutto accade per una ragione. Io e Mike abbiamo passato sette anni a tentare di avere figli, e potremmo non avere un’altra possibilità», aggiunge, precisando di aver già scelto i nomi: «Layla e Kelsey, perché sono certa che saranno due bambine».