«Grifoni tra le stelle» è il primo club per tifosi defunti

Le penalizzazioni, le retrocessioni record (due categorie in una volta, dalla A alla C), le difficoltà a seguire la squadra in stadi senza capienza non riescono comunque a inibire la creatività dei tifosi genoani: l'ultima trovata si chiama «Grifoni tra le stelle» ed è un club dedicato ai tifosi defunti. Presto avrà un sito per raccogliere iscrizioni, fotografie, storie e memorie e lì si troveranno i nomi di moltissimi Grifoni che oggi sono tra le stelle. L’iscrizione, spiega l'ideatore Marco Castagna sull'ultimo numero della rivista del Genoa, la potrà fare naturalmente un figlio, un nipote o un amico. «Ora - ha spiegato - “genoani per sempre“ non è più soltanto un modo di dire». Da decenni il Genoa rincorre invano uno scudetto per arrivare a dieci e conquistare la stella. Il club è dedicato ai tanti rossoblu «che sono andati lassù - spiega l'ideatore -, a cercare la stella più bella da cucire sulla maglia che più hanno amato in vita loro».