Grillini candidato Idv, Maruska con Penati

Tutti i partiti stanno definendo le ultime caselle di liste e listini, a un mese e mezzo dalle Regionali. I nomi però sono già in circolazione. Ufficiali o meno. Alcune delle novità più «ghiotte» emergono dalle liste dipietriste. L’Italia dei valori schiera infatti Franco Grillini. Potrebbe essere il suo capolista milanese, ma lo è già in Emilia Romagna. Grillini è lo storico leader dell’Arcigay (associazione di cui è presidente onorario), ha un passato nei Ds e poi in Sinistra democratica ed è stato candidato con il Partito socialista alle Politiche del 2008. Nel listino di Filippo Penati inoltre dovrebbe essere candidata (è già stata in lizza alle elezioni Europee) Maruska Piredda, l’hostess precaria Alitalia salita alla ribalta per la sua esultanza a braccia levate nei giorni più convulsi delle trattative. Sempre per l’Idv sono candidati Stefano Zamponi, attuale capogruppo regionale, Giulio Cavalli, noto come attore anti-mafia, il consigliere comunale milanese Raffaele Grassi, poi il «millymorattiano» Adriano Ciccioni, l’ex sottosegretario alle Comunicazioni nel governo Prodi Giorgio Calò, il consigliere provinciale Luca Gandolfi.
Per il Pd correranno a Milano il capolista Fabio Pizzul, figlio del famoso telecronista Bruno e direttore di Radio Marconi, e - tra gli altri - Arianna Cavicchioli, ex sindaco di Rho e l’ex verde Maurizio Baruffi. Nel listino di Penati spazio per l’ex campione del mondo di ciclismo Gianni Bugno, per l’ex assessore provinciale Alberto Grancini, per l’ex sindaco di Bergamo Roberto Bruni e il sindaco di Corsico Sergio Graffeo. L’Udc schiera a Milano come capolista Luigi Baruffi, poi la consigliera uscente (ed ex An) Silvia Ferretto, l’attuale capogruppo provinciale Enrico Marcora, e ancora Francesco Pappalardo, Marina Rossi, Stefano Valente, Anna Longo, Piero Pirovano. Numero due del listino di Savino Pezzotta, come indipendente c’è l’ex presidente della Provincia Alberto Mattioli (ex Margherita oggi Api).
La Federazione della Sinistra (Rifondazione comunista e Pdci), con Vittorio Agnoletto schiera Luciano Muhlbauer, capogruppo uscente, Gianni Pagliarini, segretario regionale Pdci, Basilio Rizzo, capogruppo in Consiglio comunale per Lista Fo e Dijana Pavlovic, attrice e mediatrice culturale di etnia rom.
Per i Radicali (candidato Marco Cappato) oltre alla capolista Emma Bonino, ai primi posti Marcello Crivellini, Silvio Viale, Stefano Rolando, l’ex presidente dell’Unione dei Giovani ebrei italiani Daniele Nahum e Mina Welby, vedova di Piergiorgio Welby. Nel listino regionale anche Alberto Abruzzese, Gilberto Corbellini, Giulio Cossu, Marcello Crivellini, Lorenzo Strik Lievers e Giorgio Inzani.