Epifani insegue Grillo: legge sul conflitto di interessi

Il segretario del Pd: "La proposta Mucchetti non c’entra nulla con Berlusconi". Ma il leader M5S lo "massacra"

Grillo sbraita ed Epifani gli va a ruota. Il leader M5S se la prende contro i democratici: li accusa di voler salvare Silvio cambiando la legge sull'ineleggibilità (vedi proposta di Zanda e Mucchetti). Oggi arriva la risposta ufficiale del Pd, tramite il suo segretario: all’Italia - dice Epifani - serve "una moderna legge sul conflitto di interessi come la hanno tutte le democrazie". Epifani parla della proposta del Pd sull’incandidabilità, sottolineando che la proposta Mucchetti, quindi, non c’entra nulla con Berlusconi: "È una proposta che riguarda i prossimi 40 anni di vita del Paese".

Grillo al P: difende il giaguaro

Il leader del Movimento 5 Stelle accusa i democratici di voler cambiare la legge sull’ineleggibilità per salvare Berlusconi. "Per gli amici del giaguaro - scrive sul suo blog - quelli che dovevano smacchiarlo, le leggi che lo riguardano non si applicano e, se si è costretti a farlo, si cambiano". E va dritto al sodo: "Ineleggibile o incompatibile? Salvare ancora Berlusconi o dopo vent’anni di inciuci dimostrare di essere qualcosa di più di un ectoplasma politico? Questo è il problema per il pdmenoelle". Sul blog compare anche una foto in cui Enrico Letta è ritratto come Amleto, con un teschio in mano. Questa immagine deriva dal fatto che Grillo muove il suo affondo ispirandosi alla tragedia di Shakespeare: "Se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi dell’opinione pubblica, i sassi e i dardi della propria sepolta coscienza, o buttar fuori dal Parlamento un evasore ineleggibile. Tale dilemma non esiste. Tra essere e non essere il pdmenoelle ha sempre scelto, in nome di comuni interessi, di 'Non essere'. Di fronte alla improvvisa perdita del suo azionista di riferimento per ineleggibilità, il pdmenoelle non ha avuto esitazioni: ha certificato la propria non esistenza, sulla quale pochi in realtà avevano dei dubbi".

Grillo si sofferma poi sulla proposta di legge di Luigi Zanda e Massimo Mucchetti: "Hanno presentato un disegno di legge per modificare la legge 361 del 1957 sulla ineleggibilità per i casi di conflitto di interesse sostituendola con il principio di incompatibilità. Berlusconi avrà quindi un anno per scegliere fra le sue aziende o la politica. Nel frattempo potrà rimanere tranquillamente in Parlamento invece di esserne cacciato. Senatore tra i senatori". Per il leader del Movimento 5 Stelle il disegno di legge è un "provvedimento di urgenza che, se approvato, sarà già esecutivo il giorno dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale, è stato reso necessario, improrogabile, dalla richiesta del MoVimento 5 Stelle di dichiarare ineleggibile Berlusconi a norma di legge. Una legge mai fatta applicare dai governi del pdmenoelle dall’ingresso in Parlamento di Berlusconi nei primi anni ’90, chissà perché".

"Il testo di incompatibilità - prosegue Grillo - è sottoscritto, oltre che da Mucchetti e Zanda, da un battaglione di 23 salvaberluschini, senatori nominati del pdmenoelle: Fedeli, Martini, Chiti, Gotor, Mirabelli, Migliavacca, Tomaselli, Tonini, Tocci, Guerrieri, Del Barba, Collina, Di Giorgi, Corsini, Zanoni, Lo Moro, Tronti, Pizzetti, Mauro Marino, Dirindin, Fattorini, Pagliari, Rita Ghedini".

Commenti

Sylvie forever

Sab, 13/07/2013 - 12:57

Beppe Grillo. Grande e condivisibile nelle proteste, un cesso nelle proposte

maubol@libero.it

Sab, 13/07/2013 - 13:30

Un deliro al giorno, altrimenti cosa avrebbe da dire?

rossono

Sab, 13/07/2013 - 13:37

A ridammi i voti buffone...

Romolo48

Sab, 13/07/2013 - 13:44

Basta guardarlo ... un paranoico con manie persecutive.

Ritratto di bergat

bergat

Sab, 13/07/2013 - 13:49

Se fosse vero che il PD stia dando una mano al PDL, ben venga e Grillo dovrebbe essere contento. Vi dico veramente, non lo riconosco più. Va bene fare tabula rasa, ma salviamo poi chi deve ricostruirla, questa Italia

dondomenico

Sab, 13/07/2013 - 13:53

Cosa si aspetta a mettere la camicia di forza a questo pazzo furioso, ogni giorno incita alla rivolta. Questo modo di fare non è politica, è un delirio da incubo, grillo....vaffanculo....si può dire?

marchino.blu

Sab, 13/07/2013 - 14:03

@dondomenico Perche' quello che stanno facendo ora e' politica? Sti stanno prendendo per il culo da 20 anni... ancora non te ne sei accorto?

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 13/07/2013 - 14:39

..che il PD...esca e NON sia COMPLICE di questa cosa ignobile ...

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 13/07/2013 - 14:48

Ecco un altro che ha scoperto l'acqua calda. Beppe meno chiacchiere e datti da fare

unosolo

Sab, 13/07/2013 - 15:02

sono convinto che il Grillo ha preso i voti di parte del PD e di tanti altri che credevano che avesse tagliato le reti mediaset e lo spreco politico , quindi i grillini sono la filiale del vecchio PCI li manovra l'odio degli antenati e non pensano a leggi come erano nei programmi ma solo a togliere di mezzo il capo del partito che oggi ancora resta tale , imprenditore serio il resto è solo attacco mediatico dettato da personaggi che non hanno mai lavorato un solo attimo per produrre ricchezza alla nazione , mai un centesimo di PIL sempre in politica , L'ITALIA ha necessità di posti di lavoro e di aziende, non svendere le aziende per mancanza di persone che guardano solo il bene della nazione . ci vogliono persone serie in parlamento e nei sindacati.

1VULCANO

Sab, 13/07/2013 - 15:25

non si tratta di salvare Berlusconi ma dargli il diritto di fare politica come richiesto da tutti quelli che lo abbiamo votato ! !

unosolo

Sab, 13/07/2013 - 15:39

con tante leggi urgenti che dovevano fare hanno spinto per questa lasciando dietro altre leggi che dovevano eliminare lo spreco della politica , mentre in camera il capo ha regalato soldi ( sono tutti padroni con i soldi dei contribuenti ) eppure nei programmi c'era la diminuzione delle spese ma ovviamente quando arrivano nei vertici ci si adagiano e non avendo mai lavorato sprecano i nostri soldi in queste regalie.le pensioni sono ferme da 20 anni siamo diventati ultimi da benestanti che eravamo oggi con 1000 euro non ci si campa e loro li danno di aumento.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 13/07/2013 - 15:51

Già,ma come mai quando tutta la famiglia Agnelli$mezza Fiat era in Parlamento e nel Governo,ma non hanno mai Fiat-ato, anzi con Fiom-Cgil elargito mld€ per la Cig? Senza parole! Questo vuol dire che la scritta sul Logo Pd c'azzecca “Democratico?” Cchiste 'è 'o probblema e “ Giorgio Marx I-II ” l'ha dimostrato defenestrando Berlusconi accettando che quasi tutti quei “ Magistrati ” dell'Anm appena scaduto il mandato entrano in Politica nel Pd o Sinistra diventato Partito Giustizialista con un rewind le Muro di Berlino e tribunali speciali, né? Pensaci Giacomino.

cicero08

Sab, 13/07/2013 - 15:58

Certo che l'ex comico genovese rappresenta un bel problema per le acrobazie non solo dialettiche per questi politici. Ma poi c'è Marra che sembra aver fatto qualche apertura per un eventuale cambiamento nella composizione del governo. Vedremo come andrà a finire. !

benny.manocchia

Sab, 13/07/2013 - 15:58

bENE CI RICORDEREMO DI QUEI NOMI MENZIONATI DAL GRILLO PARLANTE. UN ITALIANO IN USA

Cosean

Sab, 13/07/2013 - 16:03

"Serve una legge come in tutte le Democrazie" Roba da far accapponare la pelle ai Bananas.

syntronik

Sab, 13/07/2013 - 16:03

L'ignoranza, è una cosa terribile, per fortuna, che non permette di fare nulla, se non di parlare senza sapere quello che si dice, ed è per questo che non faranno mai nulla di concreto, solo e niente altro che chiacchiere, e cavolate a raffica, è solo per questo che sono stati eletti, per esprimere la propria ignoranza e stupidità, altrimenti come avrebbero fatto a farsi sentire.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 13/07/2013 - 16:05

..."sottolineando che la proposta Mucchetti, quindi, non c’entra nulla con Berlusconi"... si, bravo epifani! ti crediamo sulla parola cosi come crediamo che i porci hanno le ali e gli italiani l'anello al naso!

carpa1

Sab, 13/07/2013 - 16:06

Questo qui, non contento di aver contribuito all'affossamento dell'Italia come sindacalista, ora sta cercando di dare il colpo di grazia finale alleandosi con tutti gli anti-italiani che trova sul suo percorso. Ma ha tanto seguito dirà qualcuno! Certo, esistono anche gli acefali che ragionano col cervello altrui bevendo tutto ciò che propinano loro, soprattutto odio verso gli altri, la loro terra e persino verso se stessi, altrimenti non si spiegherebbe il loro livore.

giovannibid

Sab, 13/07/2013 - 16:11

il conflitto di interessi ce l'hanno i politicanti di mestiere che hanno sempre SUCCHIATO soldi al POPOLO VERGOGNATEVI VOI E LA MAGISTRATURA CHE VI DA RAGIONE

Cosean

Sab, 13/07/2013 - 16:25

@ carpa1 Chi sono gli anti-italiani? Gli Italiani che esprimono un opinione diversa da altri Italiani! Non dovevi andare sul nick carpa! Trota, era più indicato.

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Sab, 13/07/2013 - 17:17

Sono convinti che Berlusconi abbia nascosto i suoi zecchini d'oro nel campo dei miracoli...

marvit

Sab, 13/07/2013 - 17:21

Ma è tanto difficile?? Non appena si renderà ineleggibile Berlusconi e si farà una legge sul conflitto di interessi con la contestuale chiusura delle reti Mediaset,l'Italia uscirà immediatamente dalla crisi. Ecco perchè,in merito, i nostri lungimiranti ed esperti politici si stanno impegnando allo spasimo. Vogliono salvarci ad ogni costo a sprezzo anche della loro vita e delle loro tasche

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 13/07/2013 - 17:23

Chi Grillo. Ma fatemi il piacere; accettare lezioni di morale da un pluriomicida è come santificare Cicciolina sull'altare.

Roberto Casnati

Sab, 13/07/2013 - 17:23

Par ragioni di lavoro mi sono spesso incontrato con i sindacati e, ogni volta, uscivo dalla riunione domandandomi se quelli fossero davvero imbecilli o se solo recitassero un ruolo. Ora che Epifani è uscito allo scoperto ho finalmente capito: il pesce puzza sempre dalla testa ed i sindacalisti sono tutti come il loro "capo", falsi, infingardi, incuranti dei veri interessi dei lavoratori, attenti solo a conservare la poltrona, illicenziabili anche se sabotatori degli impianti, interpreti della peggior parte dei lavoratori, incapaci pressoché totali; questi sono i sindacalisti italiani. Sempre per ragioni di lavoro mi sono trovato ad avere a che fare con i sindacati svedesi: mi sembrava di essere su un altro pianeta; mi sono trovato di fronte a persone estremamente competenti, estremamente collaborative, assolutamente aperte ad ogni possibile soluzione dei problemi; l'incontro con i sindacati svedesi era quasi un piacere, spesso, molto spesso, trovavamo insieme la miglior soluzione a diversi problemi e, anche se da direttore generale, ero ovviamente dalla "parte" della proprietà, non nascondo di aver più volte telefonato ai sindacati per avere consiglio ed aiuto, trovandoli sempre, dico sempre, pronti a collaborare. In Svezia non si arriva mai allo sciopero, non si arriva mai allo scontro frontale, dannoso per tutti, inoltre in Svezia i sindacati NON FANNO POLITICA! Perché, una volta tanto, gli italioti, che si reputano depositari della verità (ovviamente la verità è solo quella di sinistra), una volta tanto dicevo, non "copiano" qualche cosa di positivo come sono i sindacati svedesi?

Cesare46

Sab, 13/07/2013 - 17:31

Ma siamo propprio dei banans a scontrarci tra di noi ! E' da molte lune che i sinistronzi sbandierano "il conflitto d'interesse, l'ineleggibilità ecc. ecc. Sono stati al governo diverse volte, perchè non hanno fatto quello che dicevano ???? La risposta viene spontanea: blaterano ma non faranno mai una legge simile, anche loro sono pieni di conflitti di interesse ecc ecc.

ilbarzo

Sab, 13/07/2013 - 17:31

Questo signor pagliaccio sta' cercando la gloria,non sapendo che nel partito non vale e non conta nulla.Sa solo darsi un contegno gridando,quello si,che gli riesce benissimo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/07/2013 - 17:32

i comunisti sono sempre stati stronzi, non hanno mai rispettato i patti, hanno sempre fatto le cose con prepotenza, del tipo: quello che è mio è mio, e quello che è tuo è mio! schifosi prepotenti mafiosi!!!

ilbarzo

Sab, 13/07/2013 - 17:34

Epifani,non sapendo cosa dire,va a rimorchio di Grillo,nella speranza che qualche comunista apprezzi il suo operato.

Cosean

Sab, 13/07/2013 - 17:36

@ Roberto Casnati Non potevi dire che preferisci che continuino a fare propri interessi o che non vuoi abrogare il conflitto di interessi e piantarla lì?! L'hai presa troppo alla larga!

Cesare46

Sab, 13/07/2013 - 17:38

Epifani detto anestetico dice "La proposta Mucchetti non c’entra nulla con Berlusconi" che coraggio, che faccia, ....allora per chi sarebbe ? per la cicciolina ?

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 13/07/2013 - 17:42

sintronik hai ragione sull'ignoranza e tu la rappresenti impeccabilmente bene.

Cesare46

Sab, 13/07/2013 - 17:45

Scusassero ? ma PD o PC o PCI per intero non ha conflitto di interesse con le Coop, con MPS e varie cooperative ecc ecc. ? ora poi che "abbiamo una banca" non c'è il conflitto vero ?

Cesare46

Sab, 13/07/2013 - 17:47

Quindi chiudiamo mediaset ma chiudiamo anche tutte le Coop e tutte le cooperative.

vittoriomazzucato

Sab, 13/07/2013 - 17:52

Sono Luca. Va bene una legge sul conflitto di interessi come c'è negli altri paesi, ma negli altri paesi c'è una protezione degli interessi come quello che il PD a cominciare dalla giustizia. Quindi sì al conflitto d'interessi ma in contemporanea anche regolamentare anche gli altri conflitti. GRAZIE.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 13/07/2013 - 17:59

e chiudiamo anche il sito web di grullo, che vende prodotti fitosanitari....

Cesare46

Sab, 13/07/2013 - 18:00

Per COSEAN, sei proprio un sinistronzo, "roberto casnati" ha scritto delle verità. Ma tu preferiresti chiudere Mediaset, Ilva, Fiat, Eni, Enel, FFSS, Agip, io aggiungerei Coop, E tutte le Cooperative rosse, poi veniamo tutti a casa tua, non per mangiare ma per farti un faccione come una mongolfiera.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 13/07/2013 - 18:09

è difficile capire che nessuno vuole chiudere mediaset? anzi, visto che è un grande imprenditore, noi per il bene dell'azienda vogliamo che il suo padrone si dedichi esclusivamente ad essa e lasci perdere la politica perche di danni al paese ne ha fatti abbastanza.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 13/07/2013 - 18:14

Nostalgia e rewind di Tribunali Speciale e Patibolo come Piazzale Loreto? Già, ma come mai quando tutta la famiglia Agnelli$mezza Fiat era in Parlamento e nel Governo,ma non hanno mai Fiat-ato, anzi con Fiom-Cgil elargito mld€ per la Cig? Senza parole! Questo vuol dire che la scritta sul Logo Pd c'azzecca “Democratico?” Cchiste 'è 'o probblema e “ Giorgio Marx I-II ” l'ha dimostrato defenestrando Berlusconi accettando che quasi tutti quei “ Magistrati ” dell'Anm appena scaduto il mandato entrano in Politica nel Pd o Sinistra diventato Partito Giustizialista Giacobino con un rewind del Muro di Berlino e tribunali speciali o altro rewind di Piazzale Loreto, né? Pensaci Giacomino.

gian paolo cardelli

Sab, 13/07/2013 - 18:19

Condivido e confermo quanto ha scritto Casnati ritrovandomi in una situazione lavorativa molto simile alla sua. Rimarchevole comunque la "replica" di Cosean : invece di replicare nel merito da dimostrazione di saper leggere nella mente altrui replicando alle intenzioni di Casati che lui, degno emulo di uno Sherlock Holmes paranormale, ha brillantemente scoperto... Se verificate scoprirete che il 90% degli interventi "di sinistra" o equiparabili fanno la stessa cosa: non entrano nel merito delle argomentazioni altrui (cosa che evidentemente non sanno fare per mancanza dipreparazione specifica), ma se ne escono sempre con desolanti quanti risibili "ti conosco mascherina"... vorrei essere il loro psicanalista: diventerei miliardario!

Cesare46

Sab, 13/07/2013 - 18:24

X ersola - Come al solito i sinistronzi negano l'evienza e negano quello che dicono 5 minuti prima. La tua ironia è pari alla tua ipocrisia.

agosvac

Sab, 13/07/2013 - 18:26

Povero grillo, bisogna capirlo. Da comico che non faceva più ridere nessuno si è ritrovato capo politico ma con un grave handicap: essendo stato condannato per omicidio plurimo in via definitiva in Parlamento non ci può più entrare se non come ospite!E' ovvio che non possa riuscire ad accettare che Berlusconi invece sia sempre eletto in Parlamento con un'enorme quantità di voti. Sta tutto quì l'odio per Berlusconi.Purtroppo per lui non potrà riuscire a liberarsi tanto facilmente del suo acerrimo nemico. Sia l'inelegibilità sia la nuova proposta sponsorizzata da epifani sono infatti vere corbellerie. L'inelegibilità si riferisce a titolari di licenza che sono i responsabili delle aziende e Berlusconi ormai fin dal '94 non è più responsabile di mediaset ma solo azionista cosa ben diversa. L'incompatibilità è cosa di un altro mondo che non esiste in nessun altro paese civile. Infatti il massimo che si chiede ad un leader politico è di non essere più a capo della sua eventuale azienda ma non a rinunciare alla sua proprietà. grillo ed epifani possono andare a braccetto per idiozia congenita!

gitobe

Sab, 13/07/2013 - 18:45

Conflitto d'interessi? Non capisco proprio come si possa concepire il voler negare il diritto di essere possessori di beni a chi vuole dedicarsi alla politica per difendere gli interessi della popolazione democraticamente. Forse chi è proprietario di qualcosa non è un cittadino uguale agli altri? Tutti i parlamentari, nessuno escluso, sono possessori di proprietà, sono soci di società, hanno investito i loro soldi, tanti o pochi che siano, e allora nessuno dovrebbe essere eletto? La verità è che domina l'invidia nei confronti di chi possiede di più e si vorrebbero imporre leggi vessatorie "ad personam" per togliere l'avversario politico scomodo.

luigilav

Sab, 13/07/2013 - 18:58

La legge 361/57, che sancisce l' ineleggibilità per conflitto di interessi, al suo articolo 10, è applicabile solo ai deputati e non ai senatori (difatti si chiama Testo unico per l' elezione della Camera dei deputati). Pertanto la proposta di Mucchetti sarebbe la prima legge per conflitto di interessi economici valevole per i senatori, dato che sarebbe una modifica della legge 60/1953, applicabile sia a Deputati che a Senatori. Se questa proposta non fosse approvata, non c' è possibilità che un senatore sia dichiarato ineleggibile sulla base dell'art.10 legge 361/57.

gi45gi

Sab, 13/07/2013 - 19:02

Caro Casnati, tu queste cose non le puoi scrivere così liberamente. Commetti atti impuri dichiarando che in Paesi civili i sindacati hanno il solo fine di trovare accordi per meglio e più produrre, senza sacrificare i legittimi diritti dei lavoratori. Da noi i rappresentanti del mondo del lavoro, innanzitutto la stragrande maggioranza di essi non ha mai lavorato (seriamente) e poi, sono impegnati solo ed esclusivamente a chiedere senza minimamente tenere conto delle esigenze delle aziende. In Italia ancora si riesce, o forse ancora si vuole comprendere, che il lavoratore è la maggiore risorsa di una azienda. Condizione è che questi rendano un centesimo in più di quanto costi all'azienda stessa. Se poi questa prospettiva non si avvera, per qualsiasi voglia ragione, a uno o più lavoratori, l’azienda deve avere la possibilità di licenziare; questo va a tutela degli altri lavoratori che danno un valore aggiunto all’azienda, pena la chiusura dell’azienda per fallimento, con buona pace dei nostrani sindacati. Queste ovvietà, caro Roberto, in Italia non si possono pubblicamente, altrimenti sei tacciato come Padrone Schiavista. Perciò fai attenzione a quello che scrivi, altrimenti… Scusami per il rapporto confidenziale, ma ho troppo apprezzato quello che hai semplicemente raccontato

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Sab, 13/07/2013 - 19:04

Bella questa. Ci pensate dopo 20 anni?...Da ridere.

cast49

Sab, 13/07/2013 - 19:05

BERLUSCONI NON E' UN EVASORE, BRUTTA BESTA CHE NON SEI ALTRO, CHE TU SIA MALEDETTO.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 13/07/2013 - 19:05

IL CONFLITTO DI INTERESSI É QUELLO DELLA CIURMA COMUNISTA AL POTERE IN ITALIA SOPRA LA PELLE DEI LAVORATORI. Tanto é il veleno della menzogna sparso nel Paese che il muro di Berlino dello stato mafioso parassita mai é stato cosi poderoso.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 13/07/2013 - 19:16

QUANTO VIOLENTO SUDICIUME COMUNISTA IN ITALIA A DISTANZA DI 23 ANNI DAL CROLLO DEL MURO DI BERLINO DEI REGIMI BUROCRATICI PARASSITI SOPRA LA PELLE DEI LAVORATORI. UN PAESE IN SFACELO. SPERIAMO CHE IL FALLIMENTO ARRIVI PRESTO.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 13/07/2013 - 19:19

Ma si, chiudete Mediaset e inizi la rivolta dei Lavoratori con le armi. Ce ne sono di prepotenti parassiti da fare fuori in Italia.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 13/07/2013 - 19:20

ITALIA FALLISCI

LAMBRO

Sab, 13/07/2013 - 19:24

Non cambiate mai!!! Vi hanno sputato in faccia ma pur di affossare gli Italiani vi mettete pure con Grillo!!! Sai che affidabilità internazionale ? Sai che programma economico finanziario? Ragazzi va bene tutto ma i buffoni no!!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Sab, 13/07/2013 - 19:24

É tutto sudiciume comunista. Quando anche in Italia cadrá il muro di Berlino allora si che ci sará da divertirsi con questi porci.

carpa1

Sab, 13/07/2013 - 20:33

Egr. Casean, avrei voluto spiegarle meglio che cosa intendo per ITALIANO che, per me, non si limita allo ius sanguinis ma deve anche compendiare un bagaglio etico e culturale che i nostri vecchi ci hanno tramandato. Dico solo che la nascita in un paese da genitori che non siano di quel paese o che non vi siano vissuti ed integrati da un considerevole numero di anni e del quale abbiano acquisito il modus vivendi, non dovrebbe di per se costituire titolo per acquisirne la cittadinanza. Ho trascorso molti anni all'estero (dove tra l'altro è nato uno dei miei tre figli) e le garantisco che, seppure "occidentali" come i paesi che ci ospitavano, siamo sempre stati considerati come stranieri. In questi tempi poi mi spiega come conciliare la situazione di disoccupazione galoppante, aziende che si trasferiscono all'estero, impoverimento della popolazione, con l'invasione da parte di gente che arriva da tutto il mondo? Forse che il nostro paese sarebbe in grado di accoggliere una gran massa di gente che, senza aver contribuito alla crescita della popolazione (se non in mero termine di numero di individui) drenerebbe ingenti risorse determinandone in breve il collasso? Non è questo già sotto gli occhi di tutti? Ho sempre sostenuto e, quando potuto aiutato attraverso organizzazioni sovranazionali, che dovrebbero essere gli stati più ricchi ad aiutare la crescita dei più poveri ma nei loro paesi e non attraverso una deleteria migrazione di massa. Quanto al nick, la trota non era più disponibile, e quindi tra carpa e boccalone ho scelto la prima essendocene già in giro troppi degli ultimi (quelli acefali che abboccano e fanno propri gli altrui pensieri). Le auguro una buona domenica.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Sab, 13/07/2013 - 21:26

Di certo dalle parti del PDL i problemi non mancano ma, analizzando le varie leadership del PD e l'ultima in ordine di apparizione, non si può non notare un particolare e cioè:se questo minus habens è il "boss", non oso pensare a cosa sono i "gregari".Dalton Russell.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 13/07/2013 - 22:18

faceva il sindacalista,capirai...............

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 13/07/2013 - 22:24

io la farei,insieme a quella sulla giustizia.......

Ritratto di Riky65

Riky65

Sab, 13/07/2013 - 23:07

Sicuramente è la cosa più importante per l'Italia ....ORA! con tutti i problemi che abbiamo c'è proprio bisogno di perdere tempo in questo modo! ma va là sinistra sinistrata!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 14/07/2013 - 00:56

Ci sono problemi gravissimi alle industrie provocati da uno stato che non paga ma lascia bruciare milioni di euro alle toghe rosse che cercano di abbattere Berlusconi. A fronte di questa pesantissima situazione EPIFANI E L'URLATORE FOLLE DI COSA SI OCCUPANO? DELL'INELEGGIBILITA' DI BERLUSCOPNI. Buttiamoli fuori dalla politica.

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 23/07/2013 - 14:12

Epifani sei merdaccia, guarda nei paesi evoluti quelli che sono al governo, sicuramente non BARBONI come VOI del PD. In Germania sono i dirigenti delle grandi aziende. In SViZZERA i dirigenti delle industrie farmaceutiche e cosi via. Può darsi che questi personaggi al comando, aumentino i loro capitali, ma danno lavoro e fanno pagare le giuste TASSE. Voi del GRANDE PD COSA POTETE DARE AL PAESE?. NIENTE PERCHE' NON AVETE NIENTE DA OFFRIRE, IN ROMAGNA AVETE FATTO TUTTE COOPERATIVE, PER NON PAGERE TASSE, MA CON LE ESPORTAZIONI SIETE SPECIALISTI NELL'EVADERE. Questa sono le vostre specialità, dimostrare al popolino che gi date la pagnotta, acquistata con i loro SOLDI.

angelomaria

Mar, 23/07/2013 - 14:57

quelli dei SINDACATI!!!!!