Grillo e la «gita» per il Duce

Beppe Grillo organizza una gita a Roma per il 25 luglio. Sfortunatamente non sarà solo, ha infatti deciso di invitare i lettori del suo blog. Il percorso si snoderà attraverso le sedi dei «partiti espropriatori di democrazia» e cioè via della Scrofa (An), via dell’Umiltà (Pdl), piazza Sant’Anastasia (Pd), via Due Macelli (Udc). Il pensiero di intasare ancor più il traffico romano non lo deve neppure aver sfiorato. «Alla gita - spiega Grillo - bisogna partecipare a piedi o con mezzi non motorizzati. Biciclette, risciò, pattini o dorso di mulo. La scelta della data non è casuale - ricorda il comico - il 25 luglio 1943 il Duce fu arrestato». Magari quest’anno qualche vigile zelante arresterà Grillo per viaggio a dorso di mulo non autorizzato.