Grillo di nuovo all'attacco:i politici come Mussolini

Dopo il dibattito innescato dalla sue affermazioni su Equitalia, Grillo torna alla carica e attacca i politici: "Se Mussolini aveva sempre ragione, loro ne hanno ancora di più"

Dopo le sue affermazioni su Equitalia che hanno scatenato un dibattito politico piuttosto acceso, e dopo aver incassato critiche bipartisan, Beppe Grillo torna all'attacco. Un attacco indiscriminato che non distingue casacche e colori.

"Se Mussolini aveva sempre ragione, i politici ne hanno ancora di più", sentenzia il comico genovese sul suo blog, in un articolo dal titolo "Senza se e senza me". E' propria questa logica che viene criticata dall'ideatore del Movimento 5 Stelle. Una logica che sta alla base del fatto che "la condanna politica bipartisan non ammette contraddittorio. Non è mai dubitativa, né interrogativa. Senza se e senza ma è una trincea verbale, la nuova linea del Piave".

In questo post, il nome Equitalia non viene citato, ma basta continuare a leggere lo scritto per vedere spazzato ogni dubbio sul rifierimento alla società pubblica di riscossione. "Provate a discutere di fronte a un’affermazione di un Capezzolone o di una Serradechè corredata da senza se e senza ma finale. Impossibile. Siete già colpevoli di insurrezione armata senza se e senza ma. Il pensiero dei senza se e senza ma non prevede, come ovvio, alcun se e alcun ma. È un pensiero unico che dà il meglio di sé quando è accompagnato dall’indignazione. Un neurone solitario che ha bisogno di conforto. Il se è sovversivo e il ma è un delinquente".

Grilo accenna poi alla "gasparizzazione della politica" che "ha fatto il suo corso" e riconosce nella Santa Inquisizione "l’ispiratrice dei senza se e senza ma. Giordano Bruno oggi si prenderebbe l’ergastolo e sarebbe suicidato in carcere".

Infine, la stoccata conclusiva, con tanto di spiegazione della definizione di colui che incarna il pensiero del "senzaseesenzama": "Può cambiare idea improvvisamente senza se e senza ma, e dopo il calcio nel culo preso con il referendum, da nuclearista diventare antinuclearista o, per la crisi economica, trasformarsi da protettore degli evasori totali, con lo Scudo Fiscale, nello sceriffo di Nottingham. Si riconosce dalla mancanza di spina dorsale, striscia senza se e senza ma, da bambino prendeva l’olio di fegato di merluzzo senza protestare, scriveva sempre il tema che piaceva alla maestra e voleva diventare un politico".