Grillo scivola sui referendum

Beppe Grillo (nella foto) fa flop sui referendum. Le migliaia di firme raccolte dal comico genovese nelle piazze a suon di «Vaffa» per chiedere l’abolizione dell’ordine dei giornalisti, della legge Gasparri sulla Rai e del contributo pubblico all’editoria sono migliaia sì, ma non 500mila per ciascun quesito così come previsto dalla norma. A rendere noto che c’è un intoppo, che potrebbe bloccare la consultazione popolare, il presidente dell’Ufficio referendum della Cassazione, Corrado Carnevale. «Esistono problemi», ha detto annunciando di aver pensato alla soluzione: «Se verrà accolta allora verrà disposta la convocazione del comitato promotore perché prima di adottare qualunque provvedimento ritengo ci debba essere un contraddittorio».