Grimaldi raddoppia con Audacia

nostro inviato

a Genova

Oltre 500 milioni investiti per otto «Ferry cruise». Ieri sera a Genova, in una sorta di anteprima del 47° Salone Nautico che ha aperto i battenti stamane, la consegna della seconda delle otto unità costruite dai Nuovi Cantieri Apuania per conto di Grimaldi Holding, la società di Aldo Grimaldi, decano degli armatori italiani. L’unità, battezzata «Audacia», nasce ancora una volta dall’intuizione di Grimaldi che, dopo i «Cruise ferry», che hanno fatto la fortuna di Grandi Navi Veloci, continua con i «Ferry cruise», le navi da trasporto protagoniste del progetto autostrade del mare. «Audacia» sarà impegnata subito sulla rotta Genova-Barcellona. Grimaldi Holding - società tra gli azionisti di Gnv (84% Investitori Associati,De Agostini e Charme, 13%% Grimaldi Holding e il 3% il management) - ha avviato nel 2005 un piano di investimenti importante.
«Penso - ha detto Aldo Grimaldi - che con l’attuale flotta di Cruise Ferry di Gnv e questi nuovi “Ferry cruise” si possa contare su un potenziale unico nel Mediterraneo per capacità di carico, velocità e comfort, adattabile ai grandi flussi turistico-passeggeri nei mesi estivi e alle maggiori necessità del traffico merci durante i mesi invernali».