Grinzane Noir, tre giorni nel mistero

Uggioso e grigio come l’autunno (stagione che gli si addice per tinte e atmosfere), il genere noir fiorisce, da oggi a sabato, a Orta San Giulio, sulle sponde del lago d’Orta (Novara), con la terza edizione di Piemonte Noir e del premio Piemonte Grinzane Noir. La rassegna è promossa dalla Regione Piemonte, con il premio Grinzane Cavour, in collaborazione con la Provincia di Novara, il Comune di Orta San Giulio e la Fondazione Crt. In programma incontri con scrittori, giudici-scrittori, giornalisti, protagonisti ed esperti del genere noir.
Oggi alle 17 si festeggiano i cento anni dalla nascita di Ian Fleming, giornalista, consulente finanziario, grand gourmet, giocatore d’azzardo e spia che nel 1952, durante il suo viaggio di nozze, creò il primo episodio di James Bond, l’agente speciale 007. Dopo oltre mezzo secolo di avventure editoriali e cinematografiche, è oggi lo scrittore Raymond Benson a raccogliere il testimone di Fleming, continuando la saga di James Bond. Tradotto in Italia da Alacrán, Benson sarà presente a Orta con il traduttore Andrea Carlo Cappi. A seguire, alle 18, l’incontro fra Maurizio Belpietro, direttore di Panorama, e Stefano Zurlo, del Giornale, autore di La strega della Tv. Wanna Marchi ascesa e caduta di un mito (Bietti Albatros).
Domani, tavola rotonda sul paesaggio metropolitano nei romanzi noir. L’incontro «La città noir» coordinato da Luca Crovi, ideatore del programma radiofonico Tutti i colori del giallo che andrà in diretta da Orta sabato e domenica alle 13 su Radiodue - racconta le città che fanno da sfondo ai romanzi di Barry Adamson (Londra), Barbara Alighiero (Pechino), Martin Cruz Smith (San Francisco), Juan Madrid (Madrid), Angelo Petrella (Napoli), Frédérick Tristan (Roma), Fabio Morchio (Genova) e l’autore e traduttore di noir Sandro Ossola. La giornata si chiuderà con la celebrazione a Orta di Martin Cruz Smith, inventore dell’ispettore Arkady Renko, interprete di Gorky Park, da cui è stato tratto l’omonimo film con William Hurt.
Alle ore 18, all’hotel San Rocco di Orta, si svolgerà la cerimonia di premiazione del premio Grinzane Noir. I vincitori sono: Martin Cruz-Smith per la Sezione Giallo Internazionale; Barry Adamson per la Sezione Racconto in Giallo Internazionale; Gianrico Carofiglio per la Sezione Giallo Italiano; Giorgio Faletti per la Sezione Racconto in Giallo Italiano.