Al «Grinzane» il Sestriere di Mario Soldati

Giovedì 30 novembre alle 15,30, al Palazzo dei congressi di Stresa sul Lago Maggiore (Verbania) nell'ambito della rassegna Grinzane Cavour Cinema appuntamento con I luoghi dell'anima: la montagna. Proiezione di «È l'amor che mi rovina» di Mario Soldati (1951, 98') in cui l'autore torinese, di cui il 17 novembre ricorreva il centesimo dalla nascita, si diverte raccontando la storia di una coppia (Walter Chiari e Lucia Bosè) tra mondanità e passione per lo sci. Film che mette in scena le valli olimpiche, e in particolare Sestriere, all'inizio degli anni Cinquanta, prima del turismo di massa. A seguire incontro sul tema «La montagna, realtà e immaginario» (quante volte la montagna ha fatto da sfondo nel cinema e nella letteratura?) con interventi di Aldo Audisio, Mireille Chiocca, Sebastián Álvaro Lomba e Fulvio Mariani.