A Groenink 4,3 milioni di buonuscita

L’assemblea straordinaria degli azionisti di Abn Amro ha eletto il nuovo consiglio di supervisione e quello di gestione dell’istituto dopo la vittoria della cordata Rbs-Santander-Fortis. È quanto si legge in una nota, secondo cui l’assemblea ha accettato le dimissioni di Rijkman Groenink come presidente del consiglio di gestione. Nuovo ad è stato nominato Mark Fisher, membro del board di Royal bank of Scotland. Rijkman Groenink riceverà 4,3 milioni di buonuscita: la somma corrisponde a 22 mesi di stipendio e ai bonus per aver raggiunto gli obiettivi.