Groenink, Londra offre troppo poco

Il numero uno di Abn Amro, Rijkman Groenink, ammette che l’offerta di Barclays «è troppo bassa» e che quindi la scalata del terzetto Royal Bank of Scotland-Santander-Fortis ha più probabilità di successo.Nonostante questo tuttavia anche ieri, davanti ai soci riuniti in assemblea straordinaria,non si è schierato a favore di alcun contendente. Attirando così ulteriori critiche da parte di numerosi azionisti, che accusano il top manager di «favoritismi» nei confronti di Barclays. Solo domenica scorsa, i vertici del gruppo olandese avevano spiegato che l’offerta di Rbs, che comporta lo spezzatino delle attività di Abn è sì più alta, ma quella di Barclays si adatta meglio alle strategie di Amsterdam.