Per Gronchi dopo Vicenza il vertice di San Miniato

«Ho un’età in cui diventa importante per me tornare vicino alla famiglia, in Toscana. Lascio la banca in buone mani e in perfetta armonia con il consiglio di amministrazione e con il presidente Gianni Zonin», ha affermato ieri Divo Gronchi, consigliere delegato della Banca Popolare di Vicenza, spiegando perché lascerà il posto entro la fine dell’anno. Eppure c’è chi dice che Gronchi non aspira proprio a fare la vita da pensionato: in Toscana tornerà, è vero, ma nelle vesti di presidente della Cassa di Risparmio di San Miniato. Si tratta solo di attendere.