Gronda? Non solo quella

(...) Nella zona sottostante l'esistente viadotto c'è una discarica abusiva di rifiuti tossici, che per 40 anni ci ha inquinati indisturbata, con Cromo, piombo, amianto (è tutto indicato nelle relazioni dell'Amiu che ha eseguito una parziale bonifica recentemente) e di cui nessun giornalista della stampa vuole parlare (e poi dicono che non c'è la censura!). La discarica e il suo inquinamento è sempre lì che incombe!!!
In più il poco verde che c'è verrà sterminato da una probabile autorizzazione a edificare due unità abitative per 15 appartamenti, anche se abbiamo chiesto una variante al Piano regolatore, ma noi non siamo «Sant'Ilario»!
Con molto piacere La invito a visitare la mia via di cui quasi nessuno parla, (magari le offro anche un caffè se Le fa piacere), e a leggere il mio quaderno degli attori pubblicato sul sito del dibattito pubblico. Io non so se voglio continuare a far crescere mio figlio di 2 anni in un posto così anche se io ci sono nata. Lei al mio posto cosa farebbe? Non si sentirebbe un po’ agnello sacrificale, vista anche la vicinanza alla Pasqua?
La ringrazio molto per l'attenzione e aspetto sue notizie.