In grotta e sotto le stelle Le mete da riscoprire alla ricerca del gusto

Non solo mare. In questa estate pazzerella dal punto di vista climatico sono tante le proposte presentate per riscoprire alcune località della nostra regione. Come quella organizzate dall’associazione Serinus, che si occupa di osservazioni naturalistiche e che per stasera (ma ci sono anche altre date) inviata alla scoperta di alcune località del finalese. Oggi alle 17, in occasione della luna nuova, ritrovo alle 17 a Perti alto (in auto), per l’escursione naturalistica alla Grotta Pollera e Pianmarino, a seguire cena e osservazione guidata del cielo stellato. La stessa gita si svolgerà anche il 26 agosto. Giovedì 11 agosto e venerdì 9 settembre invece, ritrovo alle 17 a Finalborgo in Piazza del Tribunale, salita su sentiero a Perti alto, escursione alle rovine del Castrum Perticae (punto panoramico), rientro a Perti per la cena, discesa a Finalborgo con la luna piena.
Costo a persona: 20 euro. Si raccomandano calzature adeguate per l'escursione; si consiglia di portare una torcia elettrica. Info 333.8771184 Francesca. È ancora il finalese protagonista domani della prima edizione di «Vari Götti&Fritti», evento che prevede l’allestimento di un’area espositiva dove saranno esposti e venduti prodotti fritti e prodotti della filiera agroalimentare per la preparazione dei fritti in abbinamento con i vini. «Vari Götti&Fritti»è un omaggio ai prodotti del territorio e mira a diventare un appuntamento ripetibile negli anni. In occasione della manifestazione, che si svolgerà in piazza Gina Lagorio, verranno dati preziosi consigli sulla preparazione dei fritti che permetteranno di ottenere il massimo dalle fritture nel rispetto della nostra salute.
L’evento è sviluppato in due serate suddivise nel mese di luglio ed agosto. Il secondo appuntamento si terrà il 14 agosto: l’appuntamento è alle 17, ma alle 19 e alle 21.30 sul palco di Piazza Gina Lagorio il pubblico potrà partecipare alle degustazioni guidate dal titolo «Vini&Fritti».
A Levante invece, domani si apre a Lavagna, presso la parrocchia di Santa Giulia, la 31ª sagra della Focaccia con la salvia, con apertura degli stand gastronomici dalle 19.30 e musiche per tre sere consecutive. Sempre a Lavagna, domenica «Festa della Bandiera Blu della Fee-Foundation for Environmental Education» con il patrocinio della Regione Liguria: nel porto, nei pressi della piastra del pontile F, a partire dalle 19, musica dal vivo del Nando de Luca Jazz Trio e una degustazione di frittura a «miglia zero» con pesci appena sbarcati da un peschereccio.
Stasera, invece a Sampierdarena, ci sono i cuochi romagnoli che, dopo aver conquistato Corso Italia portano i sapori di Romagna anche nelle delegazioni. Il quartiere li ospita in piazza Settembrini dove si terrà la festa «Amici di Piazza Settembrini, tre giorni di musica e divertimento. La manifestazione è patrocinata dal Municipio Centro-Ovest. Dalle 10 del mattino fino a tarda serata si potranno gustare tagliatelle, panini, frittelle, la mitica piadina romagnola e diverse tipologie di carni di alta qualità. Inoltre per esplicita richiesta del Municipio non si venderà alcol.
Infine stasera all’Antica Osteria «Ai 2 G» di Sampierdarena nella zona del Campasso dalle 20 speciale serata gastronomica dedicata alla Festa della Paella di carne e di pesce. Musica dal vivo a cura del dj e cantante Francesco Vino.