Ground Zero ricorda i suoi caduti dell'11/9

I rintocchi delle campane alle 8.46 del mattino americano ricordano la strage delle Torri Gemelle. Per tutta la giornata sono previste numerose cerimonie &quot;per non dimenticare&quot; cosa accadde l'11 settembre 2001 (<strong><a href="/video.pic1?ID=11settembre" target="_blank">Guarda il video</a></strong>)

New York - Ore 8.46. L'11 settembre americano comincia con i rintocchi della campana a ricordo del momento preciso in cui sei anni fa si è schiantato il primo aereo contro le Torri Gemelle. Sul prato della Casa Bianca, George e Laura Bush insieme a Dick e Lynne Cheney hanno rispettato il minuto di silenzio, mentre da New York il sindaco Michael Bloomberg ha dato inizio alla cerimonia nel parco nei pressi di Ground Zero. Sono iniziate così le cerimonie di commemorazione delle oltre 2mila vittime delle stragi dell'11 settembre 2001.

A New York A New York ci si è ritrovati al John E. Zuccotti Park, poco lontano dal cantiere di Ground Zero dove sono in corso i lavori di costruzione del nuovo complesso del World Trade Center. "Bisogna voltare pagina, senza rivoluzioni", ha detto il sindaco Michael Bloomberg in una intervista televisiva prima dell’inizio della cerimonia che include la lettura di 2.750 nomi di vittime delle stragi, un nome in più rispetto alle passate commemorazioni dopo l’inclusione di una donna morta a cinque mesi dalle stragi per una malattia ali polmoni. La litania dei nomi, presenti i candidati alla Casa Bianca Rudy Giuliani e Hillary Clinton, è stata affidata quest’anno a pompieri e poliziotti. Rispondendo alle richieste delle famiglie Bloomberg ha aperto alle famiglie la fossa di Ground Zero, inaccessibile quest’anno per "lavori i corso". "È probabilmente l’ultima volta che questo sarà possibile", ha dichiarato il sindaco.

Al Pentagono La cerimonia, presieduta dal segretario alla Difesa Robert Gates, si svolge di fronte all’ala occidentale del Pentagono colpita dal volo American Airlines 77 dirottato dai terroristi. In quel luogo è in costruzione il Memoriale dedicato a tutte le vittime dell’attentato, che costò la vita ai 59 passeggeri del volo e 124 dipendenti del Pentagono.

Pennsylvania Il monumento provvisorio eretto in ricordo delle vittime del volo 93 resterà aperto dall’alba al tramonto. La cerimonia inizierà alle ore 9.55 con la tradizionale lettura dei nomi di tutte le vittime del volo al risuonare delle "campane del ricordo". La breve funzione si concluderà con la deposizione di corone di fiori.