Gru crollata, 15 famiglie ancora sfrattate

Dovrebbero finire questa sera i lavori per rimuovere la gru finita sul tetto di un edificio di dieci piani in piazza della Repubblica. E finalmente le 15 famiglie dei civici 22 e 24 potranno tornare a casa, dopo aver passato un paio di notti al vicino Westin Palace. L’hotel ha infatti offerto l’ospitalità a tutti in quanto all’origine dell’incidente c’erano i lavori al suo interno per la sostituzione di tre refrigeratori.
L’operazione era iniziata due giorni fa ma già al primo trasporto, dal cortile dell’hotel in via Pisani, il braccio telescopico della gru alta 90 metri ha ceduto e si è schiantata sull’edificio, scuotendolo dalle fondamenta. Tanto da essere scambiato per una bomba. Molti danni ma nessun ferito.
Mentre il Westin offriva ospitalità gratuita ai condomini, venivano subito organizzati i lavori per recuperare il mastodontico macchinario. L’impresa, che ha richiesto l’intervento di altre cinque gru, è iniziata nella notte per proseguire ieri e finire, forse, questa sera. Solo dopo i vigili del fuoco potranno controllare la stabilità dell’edificio e consentire il rientro delle famiglie. Il tutto ora in mezzo al traffico: se in questi due giorni non ci sono stati grossi problemi, da oggi le operazioni diventeranno molto più complesse.