Una gru perde il carico: operaio muore schiacciato

Tragico infortunio mortale ieri mattina, in un cantiere edile in provincia di Milano. Un giovane muratore italiano di 34 anni ha perso la vita , dopo essere stato schiacciato da un carico di circa 300 kg sganciatosi dalla gru che stava manovrando. La vittima, regolarmente assunta dall'impresa per cui lavorava e di cui non sono state fornite le generalità, era sposata e viveva con la famiglia a Malgesso in provincia di Varese. L'incidente è avvenuto poco dopo le 8 in via Ticino alla periferia di Mesero, piccolo comune alle porte di Inveruno. L'attività lavorativa era iniziata da poco e, dai primi accertamenti svolti, pare che l'operaio stesse caricando alcuni bancali di assi in legno sulla forca della gru, per trasferirli ai piani alti delle palazzine in costruzione. Un'operazione svolta già in altre occasioni; ieri però uno dei bancali non sarebbe stato sistemato bene e, durante la salita, avrebbe sbilanciato l'intero carico, che cadendo ha colpito in pieno il muratore intento a manovrare il braccio meccanico. L'uomo centrato in pieno, si è subito accasciato al suolo privo di sensi. La scena si è svolta sotto gli occhi dei suoi compagni di lavoro che si trovavano a poca distanza, e che immediatamente sono corsi ad aiutare il giovane infortunato.“ In un primo momento sembrava un incidente non particolarmente grave – hanno raccontato - ; poi invece ancor prima di poterlo trasportare in ospedale è subentrato il dramma. “ Pochi minuti dopo infatti in via Ticino è giunto un equipaggio della Croce Bianca; viste le condizioni del ferito è stato richiesto l'intervento del l'elisoccorso. Purtroppo nonostante le tecniche rianimatorie messe in atto dai soccorritori, il giovane muratore non ce l'ha fatta. Sul luogo della disgrazia sono arrivati gli agenti della Polizia Locale di Marcallo con Casone per i primi rilievi, e subito dopo i tecnici dell'Asl per la verifica delle norme di sicurezza. In attesa di far piena luce sull'infortunio mortale, il cantiere è stato posto sotto sequestro per ordine della magistratura.