Gruppo Ab sigla accordo europeo con General Eletrics per 50 milioni

Il Gruppo Ab incontra il Vicepresidente e Assessore all'Industria di Regione Lombardia e ufficializza l'imminente accordo con il colosso americano General Eletric

Orzinuovi (Brescia)- Il Gruppo Ab, società europea specializzata nello sviluppo di progetti di cogenerazione, ha incontrato oggi il Vicepresidente e Assessore all'Industria di Regione Lombardia Andrea Gibelli. L’obiettivo primario dell’incontro, oltre ad ufficializzare l’accordo con GE, è stabilire un legame diretto con Regione Lombardia, un rapporto che sviluppi cultura sulla cogenerazione come fattore di competitività per le imprese industriali. Le alleanze che AB sta stringendo in diversi Paesi testimoniano la crescita della società: un esempio è il raddoppio della capacità produttiva in Lombardia su un’area che sarà di 36 mila metri quadrati, fondamentale per rifornire di sistemi ma anche di competenze le filiali dirette in Spagna, Romania e Polonia assieme alla nuova sede nei Balcani, in Serbia.

Durante l'incontro di oggi, AB annuncia la sigla dell’accordo triennale del valore di circa 50 milioni di dollari con General Electric, il colosso attivo nel settore delle tecnologie avanzate, dell’innovazione nel campo di energia, sanità, trasporti e infrastrutture.  AB è stata scelta dal colosso americano per la sua forte specializzazione nella cogenerazione.

L’accordo prevede l’impiego di un’innovativa combinazione di motori a gas GE assieme a moduli per il recupero del calore di scarto negli impianti AB destinati a installazioni biogas agricole in tutta Europa. L'iniziativa rappresenta il più grosso contratto Clean Cycle da quando, nel 2010, GE ha acquisito da Calnetix Power Solutions la tecnologia per il recupero del calore di scarto.

Per Angelo Baronchielli, presidente del Gruppo AB "Il contratto con GE, un accordo importante sia per la portata economica che per l’alleanza strategica con un’impresa attiva nel settore dell’energia con tecnologie che aiutano a rendere efficiente l’uso delle risorse rinnovabili". 

Viceversa, per Rafael Santana, Presidente e CEO―Gas Engines di GE Energy, "L’acquisizione della tecnologia per il recupero del calore di scarto da Calnetix Power Solutions ha dato a GE l’opportunità di collaborare con aziende come Gruppo AB per fornire soluzioni innovative ai propri clienti aiutando a soddisfare la crescente richiesta di energia ed efficienza e rispettando al tempo stesso normative ambientali sempre più rigorose”.