Gruppo De Agostini «scommette» su Lottomatica

Seduta di forte interesse per Lottomatica a Piazza Affari, tra i pochi titoli in salita. Il progresso è arrivato fino al 6,59% sul top infraday di 24,1 euro per poi assestarsi, in chiusura, a 23,84, più 5,44%. scambi raddoppiati: sono passati di mano circa 2 milioni di pezzi contro una media di 991mila. Almeno due le ragioni che spingono i corsi del titolo: l’aumento della partecipazione al 56,48% dal precedente 55,35% deciso dal gruppo de Agostini, accolto dal mercato come un segnale di fiducia da parte del primo azionista. La controllata americana Gtech Corporation, poi, si è aggiudicata contratti per la fornitura di servizi integrati sia con la Pennsylvania Lottery sia con la West Virginia Lottery, entrabi quinquennali. Va ricordato che il titolo ha chiuso il 2007 con un ribasso del 21,3%.