Il gruppo Guru si espande: dopo Londra apre a Roma

Il brand della margherita ha scelto Roma per dare inizio al nuovo rilancio europeo. Dopo le importanti operazioni internazionali di Londra e Mumbai giovedì ha aperto in via Tuscolana 1252 il nuovo flagship store Guru: nove vetrine e una superficie di oltre 300 metri quadrati in cui si incontrano lo spirito irriverente della marca e quello di SoSushi. Quest’ultimo è un nuovo concept di cucina giapponese creativa che ha conquistato in poco tempo molte città italiane e già affianca Guru nel temporary store di Riccione. Articolato su due piani, il negozio parla un linguaggio contemporaneo ed eclettico grazie al mix di materiali, colori e ambienti creati ad hoc dallo studio Duccio Grassi Architects. Il brand, recentemente acquistato dal gruppo indiano Bombay Rayon fashion Ltd, ha iniziato un percorso di consolidamento e crescita supportato da prestigiose operazioni retail e da un fitto programma di aperture internazionali. Entro il 2010, infatti, Guru dovrebbe aprire dieci punti vendita a gestione diretta nel centro Italia insieme a Maurizio Bistocchi come partner strategico. «L’obiettivo per i prossimi tre anni è di inaugurare altri 30 monomarca in Italia e in Europa, che si aggiungeranno ai 32 presenti a livello intenazionale - ha sottolineato Camillo Carmignani, retail director di Brfl Italia - e dopo il successo di Mumbai, replicheremo l’espansione in Oriente con nuovi store in India e in Cina».