Gruppo Rcs Perdite record, la Borsa crede ai tagli dei costi

Rcs è salita del 3,76% a Piazza Affari dopo i risultati dei primi nove mesi, con il mercato che sembra focalizzarsi soprattutto sugli aggiornamenti in tema di tagli dei costi. Il gruppo, penalizzato dalla congiuntura negativa di tutto il settore editoriale, ha annunciato un risultato netto dei nove mesi in perdita per 73,3 milioni di euro (un anno fa c’era un utile di 20,3 milioni) e ricavi in flessione a 1,6 miliardi da 1,9. La società ha confermato la previsione di risultati negativi per il 2009. L’indebitamento finanziario netto si attestava a 1,12 miliardi da 1,14. Inoltre risulta realizzato l’86,7% del piano anticrisi con risparmi di 112,7 milioni sui 130 preventivati.